“I Vini del Vesuvio” – Venerdì 24 maggio 2019

Venerdì 24 maggio 2019 alle ore 20:00 presso Il Grand Hotel Della Posta a Sondrio l‘Associazione Italiana Sommelier Sondrio e i Comuni Vesuviani presentano

I Vini del Vesuvio

ll Vesuvio definito Vulcano attivo, dal 1944 in stato di quiescenza, è situato nel versante est della Città di Napoli.

Si erge da un’antica caldera di 4 km di diametro, a memoria di ciò che rimane dall’ex edificio del Monte Somma che con l’eruzione del ’79 ne provocò il crollò del fianco sud-orientale.

Su questi suoli di matrice vulcanica, sui quali si sono stratificate in maniera eterogenea diverse colate laviche, si traccia il profilo del Terroir Vesuvio, tante micro-aree che regalano ai vini caratteri unici e variegati nelle tante sfumature legate ai suoli al versante ed alle altitudini su cui insistono i Vigneti, Vigneti storici allevati con cura di padre in figlio.

Il Seminario sarà a cura di Ernesto Lamatta Delegato AIS Comuni Vesuviani, che ci guiderà nei luoghi dove storie di vita si intrecciano a leggende antiche che accompagnano la Storia del Vesuvio dei suoi Vini e del suo territorio.

La serata consentirà ai presenti di degustare 12 vini dei produttori riportati qui di seguito, ma ci permetterà anche di assaggiare i prodotti del territorio Vesuviano, grazie alla disponibilità del Grand Hotel della Posta che ci preparerà i piatti a base dei prodotti tipici. Sarà una bella esperienza.

AZIENDA SORRENTINO (Boscotrecase)

Vigna Lapillo Lacryma Christi del Vesuvio Bianco Doc 2016

Vigna Lapillo Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Doc 2015

 

AZIENDA VILLA DORA (Terzigno)

Vigna del Vulcano Lacryma Christi del Vesuvio Doc 2014

Gelsonero Lacryma Christi del Vesuvio Doc Rosso 2016

 

AZIENDA BOSCO DE’ MEDICI (Pompei)

Lavarubra Lacryma Christi del Vesuvio Doc Rosso 2016

LavaFlava Lacryma Christi del Vesuvio Doc Bianco 2016

CANTINE OLIVELLA (Santa Anastasia)

Katà Catalanesca del Monte Somma IGP 2017

LacrimaBianco Lacryma Christi del Vesuvio Doc Bianco 2017

 

AZIENDA CASA SETARO (Trecase))

Munazei Lacryma Christi del Vesuvio Doc Bianco 2016

Pietrafumante Lacryma Christi del Vesuvio Doc Spumante 2015

 

AZIENDA CANTINE MATRONE (Boscotrecase)

Lacryma Christi del Vesuvio Bianco Doc 2017

Lacryma Christi del Vesuvio Rosso  Doc 2017

 

AZIENDA GIOLÌ (San Giorgio a Cremano)  “Pomodorino del Piennolo”

 

AZIENDA PASTIFICIO GEMME DEL VESUVIO (Cisterna di Castello)

Pasta mezzo pacchero

 

AZIENDA CAFFÈ MASULLI Somma Vesuviana) “Panettone Pellecchiella”

 

AZIENDA OLEIFICIO PUNZO (San Giorgio a Cremano)

Olio extra vergine bio

 

AZIENDA ALMA DE LUX (San giorgio a Cremano)

Liquore al pomodoro del Piennolo

 

ISCRIZIONI entro e non oltre domenica 19 maggio.

Il contributo di partecipazione per i soci AIS è di 40 euro. Pagamento durante la serata.

PER I NON SOCI il contributo di partecipazione è di 55 euro.

Vi ricordo che le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire all’indirizzo di posta elettronica elia.bolandrini@aissondrio.it  Per informazioni telefonate al numero 335 7357380.

re clicca qui Iscriviti

 

Chi fosse impossibilitato a partecipare DEVE disdire almeno 3 giorni prima della manifestazione (o trovare un sostituto); in caso contrario gli verrà ugualmente addebitato il relativo importo.

Vi aspetto con molto interesse e curiosità a questa singolare ed interessante degustazione.

Al termine della serata vi verrà rilasciato un attestato di partecipazione, che conserverete, a dimostrazione del vostro aggiornamento 2019.

Un caro saluto e buona giornata a tutti

Dr.ssa Elia Bolandrini

Delegata Ais Sondrio

Teroldego rotaliano giovedì 28 marzo

Teroldego Rotaliano…a due voci. Elettricità ed eleganza di un vino nobile”

Degustazione di Teroldego Rotaliano con i produttori dell’Associazione TeroldegoEvolution , condotta da Rosaria Benedetti -già Vicepresidente regionale Trentino- e Riccardo Agnelli

Il Teroldego Rotaliano è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata  dal 18 febbraio 1971, prodotto con uve TEROLDEGO in provincia di Trento.

L’origine del nome potrebbe derivare o dall’uva “Teroldola”  o dalla Declinazione fonetica del tedesco Tiroler Gold ovvero “oro del Tirolo, ma di tutto ciò che riguarda origine, caratteristiche del vitigno e del prodotto vino, saranno Rosaria Benedetti , che avete avuto modo di conoscere al seminario sul Trento Doc, Riccardo Agnelli Relatore Ais e cinque dei novi produttori  dell’Associazione TeroldegoEvolution.

Ci troveremo giovedì 28 marzo alle ore 20, presso l’Agriturismo le case dei Baff in via dei molini 19- Ardenno, dove ad accoglierci ci saranno i nostri soci Corrado Cerasa ed Ilaria Rapella che ci proporranno un menu degustazione.

Ecco l’elenco dei vini in degustazione e dei produttori presenti

1T.Rotaliano Doc   Rosato               2018 Az. De Vigili       Produttore – presente                                                          E  Presidente TeroldegoEvolution

2T.Rotaliano Doc   Le Albere           2017 Az. Zeni

3 T.Rotaliano Doc   Fron                                2016 Az. De Vescovi      Produttore presente

4 T.Rotaliano Doc  Sangue di Drago             2016 Az. Donati

5 T.Rotaliano Doc   Teroldego Superiore      2015 Az. Gaierhof           Produttore presente

6 IGT                       Morei                              2013 Az. Foradori

7 T.Rotaliano Doc   Maso Chini                      2013 Az. Martinelli          Produttore presente

8 T.Rotaliano Doc   Diedri                               2011 Az.Dorigati    

 9 IGT                       Gran Masetto                  2008 Az. Endrizzi          Produttore presente

La serata si presenta davvero interessante sotto tutti i punti di vista, e come sempre il valore aggiunto sarà dato dalla presenza dei produttori e dalla conoscenza approfondita di un vitigno sicuramente sconosciuto a molti di noi.

ISCRIZIONI entro e non oltre domenica 24 marzo.

Il contributo di partecipazione per i soci AIS è di € 50 euro. Pagamento durante la serata.

I NON SOCI interessati a partecipare alle serate AIS , sono pregati di contattarmi al 3357357380.

Per informazioni telefonate al numero 335 7357380.

Per informazioni e iscrizioni

Le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire entro e non oltre domenica 24  marzo a elia.bolandrini@aissondrio.it oppure telefonando al numero 335 7357380

oppure clicca qui Iscriviti

Chi fosse impossibilitato a partecipare DEVE disdire almeno 3 giorni prima della manifestazione (o trovare un sostituto); in caso contrario gli verrà ugualmente addebitato il relativo importo.

 Vi aspetto con molto interesse e curiosità.

Al termine della serata vi verrà rilasciato un attestato di partecipazione, che conserverete, a dimostrazione del vostro aggiornamento 2019.

NICOLA BONERA E “ APPROFONDIMENTO SULLO SFORZATO A CHIAVENNA – mercoledì 13-03-19

In compagnia di Nicola Bonera mercoledì 13 marzo alle ore 20 presso il Bar Pestalozzi  gestito dal nostro Socio Cristian Pavioni  in Piazza Rodolfo Pestalozzi,ci troveremo per una serata di Approfondimento sullo Sforzato : la storia, il territorio, i cloni, le Cantine e le inerpretazioni dello Sforzato.

Lo Sforzato è stato il primo vino rosso da uve appassite ad ottenere la DOCG, nel 2003, rappresenta la punta di diamante di una viticoltura che oggi è da considerare di altissimo profilo; quando lo sforzato è nato, in realtà, fu per poter proporre una eccellenza in un ambito di vini più immediati e velocemente assorbiti dai mercati confinanti; l’eccezionalità fu la scelta di far appassire un vitigno che nessuno, per molti anni a venire, avrebbe sottoposto a tale tecnica. Molti anni sono passiti dall’immissione sul mercato delle prime bottiglie datate 1956, il clima sta cambiando, la qualità media dei vini mondiali è nettamente cresciuta; le uve nebbiolo, classicamente tardive e capaci di produrre vini austeri, vedono maturazioni sempre più importanti, gli autunni sono sempre più caldi e soleggiati, questo favorisce, per le uve atte a produrre Sforzato, sempre più alte concentrazioni zuccherine e ricchezza di estrazioni, il tutto ha portato ad una nuova frontiera dello Sforzato, che analizzeremo, a partire dalla degustazione di numerosi – non meno di 12 – campioni di Sforzato dei millesimi recenti, 2013 o 2015, in compagnia di Nicola Bonera, miglior sommelier d’Italia nel 2010 e vincitore anche del  master sul Nebbiolo.

La serata prevede una cena a base di prodotto tipici che Cristian farà preparare per noi, seguita dalla relazione di Nicola Bonera e quindi dalla degustazione dei vini che i produttori vorranno farci provare. E’ possibile che alla serata ci sia la presenza di alcuni produttori.

L’incontro è aperto a tutti i soci e i posti sono limitati ( Restano confermate le persone che si sono già iscritte)

ISCRIZIONI entro e non oltre venerdì 8 marzo.

Il contributo di partecipazione per i soci AIS è di € 50 euro. Pagamento durante la serata.

I NON SOCI interessati a partecipare alle serate AIS , sono pregati di contattarmi al 3357357380.

Per informazioni e iscrizioni

Le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire entro e non oltre martedì 23 ottobre a elia.bolandrini@aissondrio.it oppure telefonando al numero 335 7357380

oppure clicca qui Iscriviti

SEMINARIO LOIRA -“IL SAUVIGNON REGALE” 9 febbraio

-Sabato 9 febbraio a SONDRIO presso il Grand Hotel della Posta ARMANDO CASTAGNO sarà con noi per un seminario sulla LOIRA “IL SAUVIGNON REGALE”

I vini della Valle della Loira costituiscono un vero microcosmo, nel panorama del vino francese. Lungo lo snodo del grande fiume, per centinaia di chilometri di sviluppo, si susseguono denominazioni molto diverse tra loro per espressione tradizionale dei vini, diversità dei relativi vitigni, colore, “peso” estrattivo, tipologia, matrici geologiche, contesto ambientale.
Di certo, una delle aree di maggior profondità storica e più irresistibile fascino è quella del medio corso della Loira, che i vignaioli locali dedicano da secoli alla coltivazione del Sauvignon Blanc. In due limitrofe e celebrate denominazioni d’origine, Pouilly-Fumé e Sancerre, gli esiti che esso fornisce raccontano di come un terroir potente, vocato e originale possa arrivare a “silenziare” la macchina da guerra aromatica costituita dal vitigno in questione, fino a sostituirne la veemenza con una infiltrante, profondissima “mineralità”.
In una doppia, rara ricognizione, studieremo anima, carattere, potenzialità e aspetti territoriali del Pouilly-Fumé prima e del Sancerre poi, accompagnando l’analisi con l’attenta degustazione di 13 vini straordinari, scelti nel gotha produttivo delle due zone.
Ci farà da guida Armando Castagno, autore di diverse monografie sui due vini pubblicate negli ultimi 15 anni, per una giornata che consideriamo imperdibile, per la fondamentale importanza dell’argomento nel quadro dell’enografia mondiale e per la rarità e la qualità assoluta dei vini in assaggio.

Il seminario si svolgerà presso il Grand Hotel della posta dalle ore 10,00, alle 13,e dalle 14 alle 17.

La pausa pranzo prevede un ricco buffet.

Al terrmine del seminario vi verrà rilasciato un attestato di partecipazione

ELENCO VINI:

Pouilly-Fumé 2017 – Domaine des Berthiers

Pouilly-Fumé Mademoiselle de T 2016     – Château de Tracy

Pouilly-Fumé EM 2016     – Alphonse Mellot

Pouilly-Fumé La Rambarde 2016 – Domaine Landrat-Guyollot

Pouilly-Fumé Pur Sang 2015 – Domaine Didier Dagueneau

Pouilly-Fumé Silex 2015 – Domaine Didier Dagueneau

 

Sancerre Les Baronnes 2017 – Domaine Henri Bourgeois

Sancerre Les Monts Damnés 2017 – Pascal Cotat

Sancerre Nuance 2017 – Domaine Vincent Pinard

Sancerre Le Chêne Marchand 2017 – François Crochet

Sancerre La Comtesse 2016 – Roger & Christophe Moreux

Sancerre Mélodie de Vieilles Vignes 2015 – Vincent Gaudry

Sancerre Chambrates 2014 – Domaine Vacheron

 

ISCRIZIONI entro e non oltre venerdì 2 febbraio.

Grazie al contributo di Ais Regione Lombardia, che dimostra concretamente di essere vicina al socio, il contributo di partecipazione al seminario per i soci AIS sarà ridotto a 110,00 euro   anziché 150,00 euro previsti.

Per chi desidera partecipare solamente ad una sola delle due sessioni, il contributo è di 70,00  euro per ogni  sessione.

I NON SOCI interessati a partecipare alle serate, sono pregati di contattarmi al 3357357380.

Le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire all’indirizzo di posta elettronica elia.bolandrini@aissondrio.it  

LE MODALITA’ DI PAGAMENTO:

Con l’uso di CONTANTE direttamente prima dell’inizio del seminario oppure tramite BONIFICO intestato a

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER LOMBARDIA BANCA POPOLARE DI SONDRIO Conto numero 000002819X25 IBAN : IT49 Q 05696 52340 000002819X25

BIC/SWIFT: POSOIT22XXX

SPECIFICARE IL NOMINATIVO DEL SOCIO

CAUSALE : SEMINARIO LOIRA – SONDRIO

Viaggio sensoriale nel mondo del caffè 1-8-15-22 febbraio

-Venerdì 1-8-15-22 febbraio alle ore 20,30 a SONDRIO, Ais Sondrio in collaborazione con Brasil Moka- responabile la nostra socia Paola Biancotti – vi propone un” Viaggio sensoriale nel mondo del caffè” presso il Grand Hotel della Posta in Piazza Garibaldi 19.

Il caffè è certamente tra le bevande più bevute , ma sicuramente è tra qulle meno conosciute.

Ecco una buona opportunità per saperne di più.

Si tratta di un corso di assaggiatore del caffè, attraverso un percorso in 4 tappe di due ore l’una, dedicato agli appassionati della degustazione, per scoprire profumi e sapori dei caffè di tutto il mondo attraverso assaggi liberi e guidati. Dal classico espresso agli speciality, alle nuove tendenze che stanno rivoluzionando il panorama della caffetteria internazionale.

Programma corso di assaggiatore di caffè teorico e pratico

Venerdì 01-02-2019  Prima Lezione:         “ La pianta più bevuta al Mondo”

– Come faciamo a conoscere il caffè?

– Botanica del caffè;

– La filiera del caffè e i processi di lavorazione;

– I difetti e quali problematiche possono dare in tazza;

– Caratteristiche e parametri dell’Espresso Italiano Certificato;

–  Analisi sensoriale del caffè;

– Primo assaggio con illustrazione e spiegazione della scheda sensoriale.

Venerdì 08-02-2019  Seconda Lezione:    “ Un mondo di caffè”

  • Presentazione e descrizione di caffè specie Arabica monorigini priovenienti da continenti diversi, come vengono coltivati,raccolti,lavorati e le loro diverse particolarità di assaggio;
  1. Etiopia Sidamo Washed;
  2. Brasile Santos Unwashed;
  3. India Cherry.
  • Assaggi alla Cieca dei caffè con metodo di estrazione “ Espresso”;
  • Compilazione scheda di assaggio e comparazione tra i corsisti;
  • Commenti sulle note positive e negative dell’Espresso.

Venerdì 15-02-2019  Terza Lezione: “Alla ricerca del Blend giusto”

  • Cos’è un Blend e perché viene fatto nel caffè?;
  • Requisiti e modalità di composizione di una miscela;
  • Presentazione e degustazione di Blend composti da differenti caffè provenienti da diverse zone del mondo con difformi specialità botaniche e svariati metodi di lavorazione:
  1. 100%Arabica Organico:

             * Santos Unwasched;

             * Nicaragua Wasched;

            * Perù Easched.

           2) Caffè Organico 80% Arabica:

             * Santos Unwasched;

             * Messico Wasched;

             * Nicaragua Wasched;

            * Perù Easched.

                             20% Robusta:

* India Cherry.

–  Creazione e assaggio della “nostra” miscela Bar;

–  Compilazione della scheda sensory,comparazione tra i corsisti,note positive e negative trasmesse dal prodotto.

Venerdì 22-02-2019  Quarta Lezione: “ La new wave….ad ognuno il suo buon caffè

  • I metodi filtro:
  • Aeropress
  • V60
  • Syphon;
  • La “vecchia e cara” Moka.
  • Cosa sono?
  • Le differenze più evidenti e sostanziali del “nostro”Espresso Italiano;
  • Quantità di caffeina presente nella bevanda;
  • Prodotti differenti per diversi momenti della giornata;
  • Una diversa concezione e modo di bere il caffè;

Chiusura del corso e consegna attestati.

ISCRIZIONI entro e non oltre venerdì 25 gennaio.

Il contributo di partecipazione per i soci AIS è di € 120,00 per tutti gli incontri.

Per chi desidera partecipare solamente ad uno o più incontri, il contributo è di 40,00  euro per ogni  incontro.

I NON SOCI interessati a partecipare alle serate, sono pregati di contattarmi al 3357357380.

Le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire all’indirizzo di posta elettronica elia.bolandrini@aissondrio.it  

 

LE MODALITA’ DI PAGAMENTO:

Con l’uso di CONTANTE direttamente alla prima serata oppure tramite BONIFICO intestato a

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER LOMBARDIA BANCA POPOLARE DI SONDRIO Conto numero 000002819X25 IBAN : IT49 Q 05696 52340 000002819X25

BIC/SWIFT: POSOIT22XXX

SPECIFICARE IL NOMINATIVO DEL SOCIO

CAUSALE : SEMINARIO CAFFE’ – SONDRIO

 

Il Duello del Vino – Sondrio 29 ottobre Hotel della Posta

Due grandi campioni della sommellerie nazionale protagonisti di una singolare serata che li vedrà impegnati in una sfida con la partecipazione attiva dei Soci presenti alla serata. Lunedì 29 ottobre a Sondrio

Lunedì 29 ottobre alle ore 20,45 la Delegazione di Sondrio ospiterà due grandi sommelier, Nicola Bonera e Luisito Perazzo, che condurranno una singolare serata, insieme ai soci della nostra delegazione con la formazione di due squadre.

Luisito Perazzo e Nicola BoneraChi sono in nostri campioni?

Luisito Perazzo | Nel 2004 vince i titoli di Miglior Sommelier di Lombardia e il Master Sangiovese, l’anno dopo vince il Master Nebbiolo e il titolo di Miglior Sommelier d’Italia. Nel 2006 e 2013 vine nominato Sommelier dell’anno.

Nicola Bonera | Nel 1997 conquista il titolo di Miglior Sommelier Junior, nel 2002 sale sul gradino più alto del concorso regionale diventando Miglior Sommelier di Lombardia. Nel 2006 vince il Master Sangiovese, nel 2010 quello di Miglior Sommelier d’Italia, e ancora nel 2012 diventa Ambasciatore del Metodo Classico e nel 2013 vince il Master Nebbiolo.

Ma come si svolgerà la serata?

Otto i vini in degustazione, personalmente selezionati dal nostro Presidente Regionale Hosam Eldin: nessuno sarà a conoscenza dei vini, tranne la sottoscritta che provvederà al servizio. La sfida è finalizzata a riconoscere i vini in degustazione, cercando di indovinare:

  • Denominazione del Vino
  • Territorio di provenienza
  • Vitigno/Vitigni
  • Annata del vino

4 saranno i punteggi che ogni squadra potrà raggiungere per ogni vino e ovviamente vincerà la squadra che avrà totalizzato il punteggio più alto.

Bene, a questo punto mancano solo le squadre, cioè voi!

Quando

Lunedì 29 ottobre 2018 – ore 20.45

Dove

Grand Hotel della Posta

Piazza Garibaldi 19 – Sondrio

Quota di partecipazione

Soci AIS 40 €

Per informazioni e iscrizioni

Le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire entro e non oltre martedì 23 ottobre a elia.bolandrini@aissondrio.it oppure telefonando al numero 335 7357380

oppure clicca qui Iscriviti

 

1 2 3 13